Sblocco Bootloader

  प्रकाशित मिति
१२ पुष २०७८, सोमबार ००:००


A questo punto puoi collegare lo smartphone al https://xiaomilatestnews.com/anche-lo-xiaomi-mi-8-lite-si-iscrive-allaggiornamento-alla-miui-12-5/ PC tramite cavo USB. Vai su Settings → My device → All specs → premi ripetutamente su MIUI version finché non apparirà il popup “You are now a Developer! Questo https://xiaomilatestnews.com/xiaomi-migliora-le-notifiche-miui-e-il-raggruppamento-meno-importante/ passaggio attiva la modalità sviluppatore sui telefoni Xiaomi. Se non riesci a risolvere da solo il problema del tuo smartphone bloccato,allora rivolgiti con fiducia al personale di Spartacus-one.

Non è necessario utilizzare tutti i comandi indicati di seguito. Se un comando che hai provato funziona, ti puoi fermare lì ed seguire il passo successivo. Verrà visualizzata una finestra del prompt dei comandi con sfondo blu. Attendiamo il messaggio di testo del codice di conferma e lo inseriamo nell’apposito campo della pagina di verifica che si apre. Dopo aver inserito i numeri, premere il tasto “Avanti”.

Questa è una delle cause più comuni che possono far scattare questo problema su un Android, specialmente se l’aggiornamento non è stato completato correttamente. Gli smartphone Android possono essere sbloccati, radicati, fatti lampeggiare in quanto il sistema operativo è tra i più flessibili disponibili per gli smartphone fino ad oggi. Si tratta di uno standard aperto supportato da un’organizzazione senza scopo di lucro. In questo modo gli utenti possono scegliere liberamente tra diversi fornitori di ID4me e possono anche cambiare il fornitore in qualsiasi momento. Fate clic su Avvio dello sblocco del Bootloader in fondo alla pagina per avviare il processo di sblocco.

  • Tornate ora nella pagina en.miui.com e in alto a destra troverete un pulsante con scritto “Unlock” su cui cliccare.
  • Se non funziona, potresti dover accedere di nuovo alla modalità provvisoria e fare altre ricerche per trovare e rimuovere il “colpevole”.
  • Gli altri prerequisiti includono un PC con ADB e Fastboot, un cavo USB per il collegamento dello smartphone al PC e la batteria ad almeno al 75%, in modo da evitare possibili problemi.
  • Il nostro sito usa i cookie di Google Analytics per raccogliere dati sul traffico in modo assolutamente anonimo.
  • Se elenca un codice, significa che il sistema può rilevare il tuo telefono.

Grazie per aver visitato il sito e per aver letto questa guida su come provare a riparare uno smartphone catturato in un bootloop. Un hard reset è progettato per rimuovere tutti i dati dell’utente da uno smartphone Android e ripristinare le impostazioni predefinite di fabbrica dei telefoni. Se non hai mai installato CWM sul tuo telefono, non hai mai provato a far lampeggiare una ROM diversa sul tuo telefono o semplicemente non hai idea di cosa sia, puoi saltare questa sezione specifica di risoluzione dei problemi. Il tuo Android potrebbe tentare di utilizzare il vecchio Dalvik-cache che potrebbe essere il vero motivo per cui il tuo telefono si blocca in questo bootloop.

Purtroppo, però, il marchio non commercializza in via ufficiale i propri prodotti in Europa, ciò nonostante è possibile acquistarli online sui vari store cinesi. Che tu stia installando l’app per i permessi di root o una Custom ROM, potrebbe esserti richiesta la procedura d’installazione tramite TWRP. A tal proposito, dovrai spostare il file della ROM o dell’app nella memoria interna del dispositivo; puoi consultare la mia guida su come trasferire file su Androido sucome spostare file su scheda SD, per riuscire in questo intento. Il bootloader è un software che esegue le routine per l’avvio del sistema operativo Android e, data la sua importanza, spesso è bloccato dal produttore dello smartphone o tablet, per ragioni di sicurezza e stabilità. Avere un bootloader sbloccato sui dispositivi Android è molto utile per diversi motivi, per esempio, per flashare firmware, installare TWRP e ottenere i permessi di root.

Ora spegni il tuo Xiaomi Redmi 4 Pro e riavvialo in modalità fastboot, per fare questo tieni premuto il tasto Volume – e contemporaneamente premi il tasto di accensione fino a quando non sei in modalità fastboot. Adesso non rimane che stare alla finestra con la speranza che le promesse del CEO sulla MIUI 13 vengano rispettate. Sulla prossima versione della UI cinese mancano ancora diverse informazioni importanti, come gli smartphone che la riceveranno. Nei mesi scorsi era emersa la possibilità che alcuni smartphone relativamente recenti come Xiaomi Mi 9 sarebbero rimasti a bocca asciutta, ma un’indiscrezione successiva ha smentito tale ipotesi. Se avete un device cinese con bootloader sbloccato e MIUI Global installata, NON dovete ribloccare il bootloader.

Il nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web. Concordo, anch’io trovo questa funzionalità utilissima, infatti nella scelta di quello che sarebbe stato il mio prossimo device la sua presenza era un must have.

प्रतिक्रिया दिनुहोस्

सम्पर्क

   मेचीनगर–१०,झापा, नेपाल
   023-561466
   9852673623
    [email protected]

हाम्रो बारेमा

प्रधान सम्पादक : अर्जुन कार्की
सम्पादक: अम्विका भण्डारी
डाउनलोड गर्नुहोस्
हाम्रो फेसबुक पेज
%d bloggers like this:
%d bloggers like this: